Se la forza interiore secondo il modello SkillView® appartiene alle persone resilienti, come abbiamo visto nel blog post “Che cos’è la forza interiore?”, questo aspetto del carattere può essere uno strumento utile nella carriera professionale.

Le persone resilienti riescono ad affrontare lo stress e le problematiche con tranquillità e riflessività, riuscendo a reagire alla pressione con assertività ed esprimendo con chiarezza il loro pensiero.

Questa capacità in ambito lavorativo si traduce nella capacità di lavorare anche in un ambiente molto dinamico, riuscendo a lavorare in maniera rilassata, non scaricando le tensioni sui colleghi e riuscendo a riprendersi velocemente dopo una fase particolare di stress.

La capacità di gestire situazioni stressanti ha molti legami con il concetto di problem solving, capacità richiesta in tutti i ruoli professionali, che permette di essere utile nel team di lavoro al quale si appartiene e costruire un percorso di crescita professionale che si basa sulla fiducia e sulla professionalità che gli interlocutori riconoscono alla persona che ha forza interiore e sa gestire le problematiche e le difficoltà che si presentano.

La forza interiore. Qualcosa da condividere per il bene del team di lavoro.

“Le persone resilienti trasmettono tranquillità e professionalità alle persone con cui collaborano e sono quindi un patrimonio umano inestimabile per le imprese.”

Abbiamo visto nel post precedente che per coltivare la forza interiore ci sono diverse tecniche, dal vivere il presente, al trovare un proprio spazio da dedicarsi, fino a darsi nuovi obiettivi per confrontarsi con se stessi.

All’interno di un team di lavoro, così come è molto apprezzata la condivisione del proprio know-how tecnico, anche la condivisione di Original Skills, come la forza interiore, è un fattore di successo per sè e per l’azienda.

Le persone resilienti trasmettono tranquillità e professionalità alle persone con cui collaborano e sono quindi un patrimonio umano inestimabile per le imprese. Se poi riescono anche a gestire l’ansia e lo stress degli altri, a supportarle risolvendo le problematiche che generano tensione e a condividere le soluzioni trovate all’interno dell’azienda, si apre uno scenario ideale per l’impresa e per i gruppi di lavoro che ne fanno parte, portando un circolo positivo di continuo miglioramento e di rafforzamento della fiducia del personale.

Potrebbero interessarti anche